Roberto Cardoso Laynes

ho la creatività di un appuntalapis

Ho bisogno di aiuto

15 June 2017 by Roberto

Gentile sig. Sindaco Dario Nardella
mi rivolgo a Lei come sindaco della mia città in quanto ho davvero bisogno del suo aiuto.
Oggi non ho rispettato un mio dovere e, come giusto, sono stato multato e ho dovuto pagare il mio fio.
Piccola premessa doverosa. Le rubo davvero pochi minuti del suo prezioso tempo.
Ieri sera mi sono ricordato che la mia auto era parcheggiata in una via dove ci sarebbe stata la pulizia notturna delle strade. Sono uscito di casa dopo aver cenato e sono stato circa 35 minuti a girare in spirale intorno la mia abitazione per cercare un posto dove parcheggiarla. Un posto dove parcheggiarla senza infrangere alcuna regola.
Non l’ho trovato e, sbagliando consapevolmente, ho rimesso la macchina dove era prima.
In mezzo a tante altre.
Stamani non c’era.
La strada apparentemente non era stata pulita e almeno altre 3 macchine erano ancora lì, esattamente dove erano la sera prima, insieme alla mia.
Qui finisce la storiella, triste e banale mi rendo conto, e inizia la mia richiesta di aiuto.
Non so più quali siano i miei doveri.
Esco di casa e trovo auto parcheggiate in mezzo alla carreggiata che impediscono una corretta immissione con il rischio di incidenti o, peggio, di buttare in terra scooter o biciclette in transito. Ci sono auto parcheggiate sui marciapiedi. Auto sulle strisce. Auto sulle rotonde. Auto davanti i cassonetti. Auto che non rispettano i limiti previsti dal codice della strada di distanza dagli incroci. Auto che spostano le barriere dei lavori della tramvia per creare nuovi spazi. Nessuna di queste, quotidianamente, viene multata. Nessuna viene rimossa. Stamani, intorno la mia residenza, c’erano almeno 7 infrazioni ma il vigile che ha firmato il mio verbale non ha ritenuto opportuno provvedere a multarle (ma magari i proprietari avevano già rimosso il foglio della contravvenzione: chissà).
Posso dunque procedere anche io a parcheggiare la macchina come più mi è comodo confidando in una immunità assoluta? Oppure, come auspico, Lei farà in modo che i miei diritti, come quelli di tutti i miei concittadini, inizino dove finiscono i miei doveri? Mi aiuti a capire.

La ringrazio del tempo che mi ha dedicato e mi auguro di ricevere da lei non una risposta ma un sincero aiuto.

Roberto Cardoso Laynes

Leave a comment | Categories: Fredda cronaca | Tags: , , ,

Leave a Reply

Required fields are marked *