Roberto Cardoso Laynes

ho la creatività di un appuntalapis

Piazza del vino – Firenze

15 maggio 2010 by Roberto

Ristorante Piazza del VinoIl posto è veramente bello. Peccato che nessuno sia nei pressi dell’ingresso quando arriviamo. Siamo costretti ad addentrarci tra i tavoli cercando con lo sguardo camerieri che ci guardano e passano oltre.

Il menù sembra articolato e interessante. Peccato che, in 4, ci portino solo due menù. Peccato che il nostro tavolo non sia illuminato e io sia costretto ad alzarmi per leggerlo. Ma, si sa, io ho problemi con la vista.

Il posto è veramente bello e pieno di vini alle pareti. Peccato che l’Insolia Principi di Butera sia finito e l’informazione ci viene offerta senza ridarci la carta dei vini. Peccato che anche lo chardonnay Principi di Butera sia finito. Non pretendiamo un Andrea Gori in ogni ristorante, ma se voglio un Insolia non mi puoi proporre un traminer.

I cibi sono presentati bene. Peccato che delle prime 4 pietanze ne arrivino solo 3. La quarta quando i 3 hanno finito. Anche alla seconda portata si ripete la stessa scena. Nemmeno alla pizzeria a taglio di viale guidoni.

Il posto è veramente bello. Peccato che il servizio non sia assolutamente un’opzione come la capacità di ragionamento della cameriera che ci ha servito che ci ha lasciato i piatti vuoti almeno 15 minuti prima di portarli via; che per portare un calice di rosso ordinato in mezzo alla cena ci ha impiegato altri 10 minuti, lo stava per versare in un bicchiere dove c’era il vino bianco e non ha nemmeno detto che vino fosse.

Il posto è veramente bello. Quando cambia gestione forse potremo tornarci.

2 comments | Categories: Enogastro, Esperienze

Comments (2)

  1. ti ringrazio della stima Roberto…ci sono passato anche io nel locale per girare dei video, sembra tutto bello anche se la carta manca di coraggio e fantasia. Il servizio accurato del vino costa molto di più di quanto si pensi purtroppo!

  2. Peccato! A me è capitato in un altro locale! tutti ci hanno mangiato bene, tutti dicono che è da provare! Peccato essere solo in due! Peccato le cotolette di agnello crude!

Leave a Reply

Required fields are marked *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.