Conflitto

Non so se saprei vivere in pace
solo il conflitto
il conflitto continuo
tra i modi di vita
indica una via d’uscita
non so se saprei vivere in pace
in questo nostro gonfio mondo
il conflitto � il succo
il conflitto
malgrado lo spettacolo
tra modi di vivere la vita
� una ferita
amica
dolce compagna
come ogni donna
cresciuta imparando in fretta
a stare sempre attenta
amo pensarti camminare al buio
sola a testa alta
per le vie di Roma
ma non sar� cos�
lo sai
sar� la stessa storia
in giro per l’Italia
un altro stupro a sera
e sar� tua la colpa pure
vero
non dovevi uscire sola
per la strada
senza una pistola in tasca
da ficcargli in gola
avr� rispetto almeno
sar� un esempio almeno
cos� � fatto l’uomo
e mi sorridi
per un secondo solo
ma vorrei vivere in pace mi dici…
cosa possiamo fare?
la ragione del pi� forte
� la ragione migliore
pare
forza Italia
forza stronzi
forza d’animo ci vuole
oggi esco dal villaggio
come a un corpo a corpo
cosa possiamo fare?
voglio essere sereno
voglio crederci nell’essere umano
strano
che razza di pensiero
proprio oggi
che mi sento cos� fuori mano
cosa possiamo fare?
non so se saprei vivere in pace
solo il conflitto
il conflitto continuo
tra i modi di vita
indica una via d’uscita
sono figlio del sogno
del comunismo
non posso vivere in pace mi dici…
vorrei abbracciarti stretta
questo � il mondo in cui viviamo
non si scappa
ma scenderemo
in un milione di persone
in piazza, vedrai
cammineremo
a mezzo metro da terra
per la gioia
solo il conflitto continuo
tra i modi di vita
indica una via
non ho un lavoro
ne so proprio se ne avr� mai
uno umano
ho messo pure
la mia brava scheda chiusa
nell’urna
ma non � servito a nulla
era chiaro
sapete
� imbarazzante per noi
sentirvi urlare cos� piano.
Assalti Frontali – Conflitto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.