Dimissioni

Ognuno di noi puo’ sbagliare. Non siamo perfetti, forse nemmeno perfettibili. Se uno sbaglia e ne paga le conseguenze da solo, puo’ continuare a sbagliare quanto vuole. Se invece le conseguenze sono a scapito anche solo di un’altra persona, ecco, allora, uno dovrebbe avere il buon gusto di prendere le decisioni necessarie. Come quelle di andarsene, smettere di fare, non avere piu’ la possibilita’ di nuocere.
Per questo, per fare questo, sono state create le “dimissioni”. Alto gesto di rispetto verso coloro i quali ricadono i danni dei suddetti errori.
Perche’ Zoff non si dimette? Perche’ Lucchesi non si dimette? Perche’?
D’accordo che l’anno prossimo saro’ felicemente fidanzato, pero’ vorrei scegliere di non rifare l’abbonamento alla serie A, piuttosto che essere costretto a non rifarlo per la serie B.

Posted in Senza categoria

3 thoughts on “Dimissioni

  1. pare fosse già stabilito che un papato così lungo non lo volessero più ripetere…e con una media di 70 anni tra i papabili non credo si potesse fare a meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.